CULTURA E SPETTACOLO
Marche - L'Istituto comprensivo Monte Urano vince il finanziamento "Cinema per la scuola"
24 Novembre 2022

L’Istituto Comprensivo Monte Urano è risultato vincitore del finanziamento “Cinema per la scuola” sezione Cinema e ScuolaLab - il linguaggio cinematografico e audiovisivo come oggetto e strumento di educazione e formazione per Infanzia e Primaria.

L’iniziativa sarà realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola promossa dal Ministero dell’Istruzione (MI) e dal Ministero della Cultura - Direzione Generale Cinema e Audiovisivo (MiC) (https://cinemaperlascuola.it/).

160 bambini saranno protagonisti del percorso formativo “La magia del cinema”, progetto ideato dalla regista Silvia Luciani, responsabile scientifica del progetto, realizzato dall’IC Monte Urano diretto dalla prof.ssa Rossana Gentilini in partenariato con tantissime realtà culturali e istituzionali del territorio regionale e nazionale; l’associazione Civitanova Film Festival, l’associazione Museo Nazionale del Cinema di Torino, l’associazione di promozione sociale Look up, il Circolo del cinema Metropolis, l’associazione Officine Mattòli, il museo Cinema a pennello, gli Ambiti Territoriali Sociali XIX e XX e i comuni di Monte Urano, Rapagnano, Magliano di Tenna e Torre San Patrizio.

I laboratori prenderanno avvio a fine novembre e si svolgeranno per tutto l’anno scolastico nei quattro plessi dell’Istituto. Un vero e proprio viaggio nel mondo del cinema, dove i bambini dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia e del primo anno della scuola primaria potranno sperimentare, manipolare, giocare, inventare storie in un percorso didattico suddiviso in aree tematiche: il Pre-Cinema; Animiamoci; Che cos’è il cinema?; Ciak, si gira!; Locandina a pennello.

 

 

 

Il progetto prevede uscite didattiche presso il museo Nazionale del Cinema di Torino, il museo Cinema a pennello di Montecosaro e la Sala degli artisti di Fermo, si concluderà con la realizzazione di un cortometraggio e i risultati finali saranno presentati al pubblico con due eventi. Il percorso formativo sarà arricchito anche da una mostra e da un incontro formativo per gli insegnanti.

“Questo finanziamento è per noi motivo di orgoglio, ci permette di dare continuità a un percorso sul cinema iniziato l’anno scorso con la scuola dell’infanzia - afferma la dirigente Gentilini - e di avvicinare i più piccoli al linguaggio cinematografico, consentendo di promuovere l’audiovisivo a scuola, l’alfabetizzazione alle immagini in movimento e la formazione di un pubblico consapevole”.

I laboratori saranno tenuti dai docenti Matteo Antonini e Dante Albanese, esperti formatori per il Piano nazionale di educazione all’immagine per le scuole promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione, dalla docente Silvia Luciani e da molti altri operatori del settore dell’audiovisivo. Il progetto educativo “La magia del cinema” rientra nell’ambito dell’offerta formativa scolastica ed è connesso all’iniziativa “Stop al bullismo” per la prevenzione e il contrasto dei fenomeni di bullismo e cyberbullismo e all’azione “inclusione studenti in situazione di disabilità e alunni stranieri”.

Pubblicità
Ultime notizie