ECONOMIA
La Banca centrale cinese immette liquidità per 3.1 miliardi di dollari
08 Febbraio 2022

La Banca centrale cinese ha immesso martedì 20 miliardi di yuan (3,1 miliardi di dollari) di pronti contro termine per mantenere la liquidità nel sistema bancario. Il tasso di interesse per i pronti contro termine a 7 giorni è stato fissato al 2,1 per cento, secondo la People's Bank of China. L'operazione mira a mantenere la liquidità nel sistema bancario ragionevolmente stabile, ha spiegato la Banca centrale. Il pronto contro termine è un processo in cui la Banca centrale acquista titoli dalle banche commerciali attraverso offerte, con un accordo di rivenderli in futuro. 

Pubblicità
Ultime notizie