POLITICA
Marche - Tolentino, D'Este (Tolentino Città Aperta): "Svuotare il campo container e reinserire socialmente chi oggi vi risiede"
20 Agosto 2022

Da Massimo D'Este, capogruppo centrosinistra "Tolentino Città Aperta", riceviamo

 

Prendiamo atto con soddisfazione, che si dia inizio ad una verifica della soluzione abitativa d'emergenza della zona Container.

 

Parliamo di verifica non a caso, perché molti degli alloggi non ospitano sfollati del sisma del 2016, ma soggetti con precarie condizioni abitative economiche e lavorative, che hanno trovato soluzioni provvisorie ai loro disagi.

Provvisorie appunto; qualsiasi emergenza ha sempre bisogno di risposte immediate, nessuno lo nega, ma parallelamente andavano avviate sin da subito forme di sostegno e accompagnamento con progetti di tutoraggio e prossimità alle famiglie e ai soggetti fragili.

La pandemia forse ha impedito che ciò potesse avvenire e il campo Container è divenuto un angolo d'inferno con tanto di recinzione e guardie all'ingresso. Ora ci auguriamo che l'amministrazione attuale si faccia carico, non solo di svuotare il campo Container, ma d'individuare, con le risorse a disposizione, modalità appropriate di recupero e reinserimento sociale di chi a torto o ragione, risiede nella struttura d'emergenza. Non vogliamo scendere in polemiche e rivendicazioni pretestuose tra schieramenti di opposizione e maggioranza e che ognuna delle parti ha e avrà modo di sviluppare nella dialettica e nella retorica politica.

 

A noi interessa trovare soluzioni al più presto e per questo, come scritto nel nostro programma, faremo la nostra parte. Siamo stati invitati a dare la nostra collaborazione in tal senso, ai servizi sociali. Anche se forza di opposizione, intendiamo dare il contributo che riterremo necessario all'affiancamento e al sostegno delle fragilità che emergeranno nelle verifiche e nei riscontri oggettivi, per costruire  dimensioni e rapporti fondati su fiducia e reciprocità nelle relazioni interpersonali. Questo è ciò che abbiamo promesso in campagna elettorale, questo è ciò che proporremo, tralasciando polemiche inutili, all'amministrazione, agli assessori e al Sindaco Sclavi.

Pubblicità
Ultime notizie