CRONACA
Marche - Choc a Tolentino: un'insegnante di sostegno e una assistente sociale arrestate per maltrattamenti su un'alunna disabile
21 Maggio 2022

Un'insegnante di sostegno e un'assistente sociale sono state arrestate dai carabinieri per maltrattamenti su un'alunna disabile.

I fatti si sono verificati all'istituto di istruzione superiore "Filelfo" di Tolentino. A carico delle due donne finite ai domiciliari ci sarebbero episodi di insulti, minacce e schiaffi a scuola contro una ragazza di 16 anni affetta da un grave disturbo cognitivo che rientra nello spettro autistico. A finire in manette sono state una docente di sostegno e un'assistente sociale alla comunicazione e all'autonomia, indagate per maltrattamento pluriaggravato. 

I fatti risalgono allo scorso mese di marzo, quando i militari si Tolentino sono stati allertati dalla dirigenza scolastica dell'Istituto d'Istruzione Superiore Francesco Filelfo, a seguito della segnalazione di una docente, che aveva denunciato i comportamenti anomali di un'insegnante di sostegno. 

Tutti i fatti contestati alle due donne sono avvenuti durante l'orario scolastico. La ragazza veniva fatta oggetto di scherno per le difficoltà connesse alla sua disabilità. Le indagini - tramite l'installazione di telecamere a scuola a l'ascolto di testimoni - hanno permesso di accertare, oltre al coinvolgimento di un'insegnante di sostegno 41enne, da tempo presente nell'istituto, anche quello di un'assistente sociale, assunta tramite cooperativa. 

Pubblicità
Ultime notizie