POLITICA
Marche - Le realtà migratorie, a Civitanova Marche al via il convegno regionale di Forza Italia
05 Settembre 2022

C’è un focus diverso, ma altrettanto urgente e delicato sul prossimo tavolo di lavoro del Dipartimento Politiche Sociali di FI, in programma al Miramare Hotel di Civitanova Marche (Viale Giacomo Matteotti, 1), lunedì 5 settembre 2022, alle ore 21:00: al centro del dibattito, infatti, il tema “Le realtà migratorie nelle Marche. Dall’inclusione scolastica all’inserimento socio-lavorativo”.

Dopo aver acceso l’attenzione sui disagi giovanili e sulla disabilità, il quinto appuntamento del Dipartimento, coordinato dalla dott.ssa

Alessandra Di Emidio, accende i riflettori su una questione oggettivamente non trascurabile, quella degli stranieri presenti nelle Marche: si partirà dalle attuali esperienze d’inclusione dei ragazzi stranieri a scuola per arrivare a presentare il ruolo svolto dalle associazioni del territorio nell’ambito dell’accoglienza delle famiglie e dei lavoratori immigrati nella nostra regione.

La formula non cambia: a parlarne di fronte ai cittadini e ai politici, saranno ancora tecnici, i quali presenteranno dati, statistiche ed esperienze attraverso un dialogo capace di sottolineare punti di forza e criticità dell’odierno sistema di accoglienza e integrazione marchigiano.

Fra gli interventi tecnici previsti sul tema dell’inclusione scolastica il prof. Pierfrancesco Castiglioni, dirigente scolastico e la dott.ssa Laura Carlomè, psicologa scolastica e psicoterapeuta. Mentre interverranno in merito all’inserimento socio-lavorativo il dott. Riccardo Sollini, direttore generale Comunità di Capodarco, il dott. Giovanni Siena, psicologo referente Associazione Vivere Verde per i progetti SAI e il dott. Roberto Cardinali, imprenditore e già vicepresidente Comitato Piccola Industria di Confindustria Marche.

Secondo il dossier statistico sull’immigrazione nelle Marche, Il PRIMM 2021, le caratteristiche della presenza immigrata mostrano un calo di stranieri in regione. Nel 2020, su 1.501.406 abitanti, c’è stato un meno 11.266 di immigrati. La distribuzione provinciale, nel 2020, ha evidenziato che Fermo è la provincia con la percentuale maggiore di abitanti stranieri (9,9% del totale). Interessante è il dato relativo agli studenti con background migratorio: nell’anno scolastico 2019-2020 risultavano essere l’11,5% (+0,3% rispetto a quello precedente), per un totale di 24.452. I nati in Italia sono 15.665, il 64,1%.

Mentre gli occupati complessivi nelle Marche sono stati 622.089 (-14mila unità sul 2019), gli occupati stranieri l’8,9% (-0,8% sul 2019). I settori principali in cui sono stati impiegati nel 2020 gli stranieri sono stati i servizi (52,9%) e l’industria (41%).

“C’è un obiettivo preciso che anima il Dipartimento Politiche Sociali di Forza Italia Marche: scandagliare tutti gli angoli della realtà sociale del territorio marchigiano – ha spiegato la dott.ssa Alessandra Di Emidio, responsabile regionale del Dipartimento Politiche Sociali FI - in primis per dare luce a quelle criticità che prevalentemente toccano la parte più marginale della compagine sociale e in seconda istanza per provare a risolvere concretamente le problematiche che, di volta in volta, vengono evidenziate. Tutto questo attraverso in una dialettica costruttiva fra i tecnici e i politici, che si adoperano sinergicamente nella costruzione di una società più sana, più consapevole e meno sofferente possibile. Da questi primi tavoli di lavoro emergono la complessità e la delicatezza che la gestione di questo Dipartimento comporta, il quale include trasversalmente innumerevoli tematiche, in sostanza tutto ciò che riguarda la società, tuttavia stiamo avendo già le prime soddisfazioni e stiamo lavorando ai primi progetti utili per passare dalla teoria alla pratica, perché è di soluzioni concrete che, in questo momento, il nostro territorio ha bisogno”.

Fra i politici prevista, tra le altre, la presenza del Sen. Francesco Battistoni, coordinatore Forza Italia Marche e sottosegretario di Stato con delega alle politiche Agricole, dell’On. Valentina Vezzali, sottosegretario di Stato con delega allo Sport, di Gianluca Pasqui, vicepresidente del Consiglio Regione Marche, di Stefano Aguzzi, assessore Regione Marche, di Jessica Marcozzi, consigliere Regione Marche, di Fabrizio Ciarapica, sindaco di Civitanova Marche e Claudio Morresi, vicesindaco Civitanova Marche.

Pubblicità
Ultime notizie