POLITICA
Marche - Tolentino, Colosi interroga: "Cosa ha intenzione di fare il Comune per la disinfestazione?"
01 Settembre 2022

Il capogruppo consiliare di Fratelli d'Italia a Tolentino, Francesco Colosi (foto), ha presentato una interrogazione al sindaco Mauro Sclavi sul tema della disinfestazione.

Questo il testo

 

Zanzare, pappataci,tafani, vespe quest’anno sono diventate un vero problema denunciato da tante/i tolentinate/i.

Ad aggravare la situazione quest’anno il pericolo della trasmissione del virus West Nile (febbre del Nilo ) come scritto in una informativa  dell’Istituto Superiore di Sanità avente un ciclo primario di transizione zanzara-uccello-zanzara. In seguito a ciò, ad esempio la Regione Veneto e tanti comuni hanno effettuato operazioni di disinfestazione.

La sua Amministrazione ha ritenuto di non effettuare a Tolentino una campagna di disinfestazione “in quanto è nostra intenzione avviare un programma, rispettoso dell’ambiente e della salute umana, per ovviare al fastidio provocato dalla sempre maggiore presenza di zanzare“. La lotta per Lei, fra l’altro sarebbe condotta “ se si hanno vasche o fontane introdurre pesci rossi predatori naturali delle larve di zanzara“.

La regione Veneto (dove da giugno al 16 agosto si sono verificati 71 casi e 8 decessi) e molti Comuni hanno messo in atto piani di disinfestazione visti i casi riscontrati.

Considerato quanto da Lei annunciato riguardo la campagna da mettere in atto chiedo di sapere:

1)     In quale data è iniziata la campagna anti larvale

2)     In quali luoghi, da quali operatori è stata effettuata tale campagna

3)     Quali prodotti sono stati utilizzati e l’impegno di spesa.

Pubblicità
Ultime notizie