POLITICA
Ucraina, 720mila separatisti hanno preso la cittadinanza russa
10 Febbraio 2022

Sono almeno 720mila le persone residenti nelle aree separatisti dell'Ucraina orientale che hanno preso la cittadinanza russa. Lo scrive la Bbc, citando l'agenzia stampa russa Itar Tass. Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato nel 2019 un decreto che autorizza la rapida concessione del passaporto russo "per ragioni umanitarie" alle autoproclamate repubbliche di Donetsk e Luhansk nella regione ucraina del Donbass. Uno dei timori è che Mosca possa usare il pretesto della protezione dei suoi cittadini per lanciare un'offensiva militare. Il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, ha chiesto all'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce) di indagare sulla "passaportizzazione" dei cittadini ucraini. 

Pubblicità
Ultime notizie